Extra

Extra – Sopravvivere a una vita da nerd

Blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiaori poco seri": chi siamo? Il Teo a casa di Sherlock Holmes e la Kry sul Millennium Falcon.

Chi sono il Teo e la Kry di Nerd in Spalla?

Dopo due anni dall’apertura del blog ‘Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri’ e dopo più di cento articoli e video pubblicati, pensiamo sia giunto il momento di dirvi qualcosa in più su di noi.

E’ vero che ogni tanto ci lasciamo sfuggire qualche aneddoto casuale qua e là ma in verità chi siamo? Cosa facciamo? Perché abbiamo aperto un blog?

Siamo finalmente pronti a rispondere a queste domande e anche ad altre!

ATTENZIONE: alcune delle persone nominate in questo articolo, sebbene sembrino animali fantastici, in realtà sappiamo dove trovarle!

Chi siamo? La Kry e il Teo alla Gamescom di Colonia (Germania) con alle spalla il personaggio di Warcraft, della Blizzard, Reno Jackson. Foto per il blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
Alla Gamescom di Colonia con alle nostre uno dei nostri personaggi preferiti della lore di Warcraft: Reno Jackson!

Per i nerd c’è una buca

Innanzitutto sfatiamo un mito: i nerd, come li si vede nei film americani, in Italia non esistono. Sì, abbiamo la nostra parte di esseri dal carattere compulsivo ossessivo alla Sheldon Cooper (sì, Teldon… parliamo di te) ma la stragrande maggioranza è gente più o meno normale.

Ci sono nerd che non hanno gli occhiali e ce ne sono alcuni che non sono mai stati bullizzati (tipo la Kry, ma deve essere a causa del suo carattere solare…). Alcuni vestono bene e hanno il pallino della moda, altri sono sportivi e amano il calcio, altri ancora… insomma, avete capito.

I nerd però, come tutti gli essere umani, sono bestie sociali e come tali tendono ad aggregarsi tra loro e sì, ci sono delle ‘buche’ in ogni città dove si possono trovare tutti i nerd della zona.

Dopotutto non è stato proprio il padre di tutti i nerd, Tokien, a scrivere:

In un buco nel terreno viveva uno hobbit

Il Teo vestito da demone durante un larp (o grv). Chi siamo? Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla.
Abbiamo passato anni nel tunnel del gioco di ruolo dal vivo…
La Kry vestita da demone durante un larp (o grv). Chi siamo? Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla.
… e in tutti quegli anni i nostri armadi hanno assunto vita propria! NON APRITE QUEGLI ARMADI!

E così i nerd,  che si immedesimano benissimo in esseri sempre pronti per una terza colazione, si ritrovano in queste buche che in maggioranza sono fumetterie o ludoteche ma potrebbero essere anche altri posti a seconda delle preferenze personali.

La Kry e il Teo si conobbero, ad un certo punto del millennio scorso, proprio perché frequentavano le stesse buche ma il colpo di fulmine non scoccò immediatamente.

Narra leggenda che in realtà il Teo l’avesse notata ma la Kry non si era accorta di niente.

Pare addirittura che la loro relazione sia stata ritardata a causa di un terribile malinteso durante un gioco di ruolo dal vivo.

Il Teo aveva invitato la Kry a passare la notte nella sua tenda. Ora voi penserete che sia difficile equivocare un invito del genere MA in quel momento la Kry stava interpretando un personaggio che, casualmente, di mestiere faceva la baldracca, capirete quindi che l’invito fu relegato nella sua mente alla casella “Lui intende nel gioco, mica davvero” e non ci pensò più.

Oltretutto durante la notte la Kry, passeggiando tra le tende, inciampò in qualcosa di morbido che poi risultò essere un essere mitologico metà italiano metà armeno chiamato Norton, come l’antivirus.

Il povero Norton era ubriaco fradicio a causa di un amore non corrisposto e la Kry, presa da un rarissimo (quasi unico) momento di buon cuore, lo accalappiò per la collottola e lo trascinò nella sua tenda per metterlo a dormire in un posto dove non fosse d’intralcio alla circolazione pedonale.

Caso volle che la tenda fosse di fianco a quella del Teo che, sentendo la voce della Kry provenire da lì, sospettò che la pulzella che attendeva non sarebbe mai giunta perché altresì impegnata.

Il Norton: amico fantastico e dove trovarlo! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
Ah, Il Norton… per un certo periodo di tempo tutto ciò che accadeva era sempre colpa sua! Poi è fuggito in Canada…
Il Tony: amico fantastico e dove trovarlo! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
Il Tony in tutta la sua gloria piumata!

Ambientazioni post atomiche

Alla coppia fu fatale una notte di fine agosto durante la quale un gruppo di nerd era impegnato in un baccanale molto particolare.

Al tempo usava infatti festeggiare il genetliaco di un’altra bestia leggendaria, il Tony, ritrovandosi tutti in un ristorante cinese dove poi si sarebbe proceduto a intraprendere un’epica battaglia con il cibo.

Capirete bene che essere inondati di riso alla cantonese o di involtini primavera può provocare permanenti danni al vostro vestiario quindi, per ovviare all’inconveniente, ogni anno veniva assegnato un tema e i partecipanti provvedevano a realizzare costumi adatti cercando di spendere pochissimo in modo da poter poi bruciare il tutto il giorno dopo, bollandolo come irrecuperabile.

Il tema di quell’anno era il post-atomico e mentre la Kry sfoggiava un vestito recuperato in un mercatino dell’usato per la temibile cifra di cinquemila lire (sì, era un’epoca così remota da avere addirittura un’altra valuta!), il Teo si era proposto in una versione più militare.

Dopo la battaglia con il cibo l’allegra e puzzolente compagnia si prestava ad una sfilata lungo le vie cittadine fino a raggiungere un luogo segreto dove si trovava il tesoro di fine livello: le angurie riempite di wodka.

Max: amico fantastico e dove trovarlo! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
Temibilissimo esemplare di Criceto Mannaro!
La Kry e il Teo dopo una battaglia con il cibo a tema post-apocalittico. Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
Il dress code per la serata era ‘minimal non troppo chic’…
Il Claus: amico fantastico e dove trovarlo! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
La foto non rende bene l’attributo migliore di Bel Bicipite!

Durante la serata la Kry, che in quel momento era single e con voglia di divertirsi, non sapendo bene chi puntare fece la cosa che farebbe qualunque giovane avveduta: chiese consiglio alle altre durante una sessione di chiacchiere al cesso.

La maggioranza votò il Teo e la Kry era del tutto convinta di poter incastrare la sua preda ma esso, ratto come una faina, già era fuggito all’inseguimento dell’anguria.

Per recuperarlo la Kry ingaggiò due maschi nerboruti, il temibile criceto mannaro Max e il Claus detto anche ‘bel bicipite’.

I due riportarono la preda (anche se forse non proprio in condizioni ottimali) e il resto è storia.

Lunghi anni WOW

No, non WOW nel senso dell’esclamazione UAU, WOW nel senso di World of Warcraft, il videogioco che vide impegnati la Kry e il Teo per anni durante la loro relazione.

Le altre coppie alla sera uscivano e loro invece se ne stavano ognuno a casa propria a videogiocare insieme su World of Warcraft. Non erano nemmeno da soli perché a reggere il moccolo c’erano anche un nutrito gruppo di altri nerd.

Anche quando uscivano dalle loro tane per incontrarsi dal vivo, il Teo e la Kry (e tutti gli altri nerd) parlavano per tutta la sera di WOW, quindi era quasi meglio che non uscissero proprio ma l’attrattiva di osteria+birreria di solito riusciva ad irretirli almeno per una o due sere alla settimana.

Il periodo WOW fu lunghissimo e durò ANNI, durante i quali i due piccioncini si scordarono che magari una relazione aveva bisogno di avanzare con gli usuali passi quali fidanzamento, convivenza e poi magari pure il matrimonio.

Loro però erano così distratti a passeggiare per Orgrimmar e Stormwind che ignorarono il passare del tempo e un’attimo dopo stavano già insieme da cinque o sei anni.

Chi siamo? Il Teo del blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri" con una busta di World of Warcraft della Blizzard
La busta del quindicesimo anniversario di WOW la dice lunga su quanto è durata la mania per questo videogioco…

Non sarebbe giusto dire che passarono tutto questo tempo solo a videogiocare perché, saltuariamente, partivano per qualche viaggio.

La Kry era già da tempo immemore una grande sostenitrice della teoria “Bisogna andare a Praga una volta l’anno” mentre il Teo non c’era mai stato, così per il loro primo viaggio insieme decisero che la capitale Ceca sarebbe stata il luogo ideale.

Purtroppo pure il fiume Moldava decise che era giunta l’ora di visitare più da vicino il centro storico della città e loro, dovendo scegliere se andare a spalare fango o cambiare destinazione, finirono a Parigi.

Perché stavano insieme da poco ed era una meta romantica? Ovviamente no. A loro interessava Disneyland Paris!

Chi siamo? La Kry a Disneyland Parigi. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
Un momento “Alice” per la Kry a Disneyland Parigi
Chi siamo? Il Teo a Disneyland Parigi. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
Il tentativo del Teo di diventare re è fallito miseramente!

Praga Foreva!

Sebbene il primo tentativo del coppia di andare a Praga fosse stato fallimentare, ad un certo punto il Teo ebbe un’idea luminosa e, per il compleanno della Kry organizzò un viaggio a sorpresa a suo parere perfetto.

Dopo aver preparato tutto le disse:

“Andiamo via ma non ti dico dove. Metti in valigia roba da mare e da monti!”

La Kry la prese malissimo perché non si può dire una roba del genere a una fammina alle prese con la valigia! Scoppiò un putiferio ma il Teo restò stoicamente in silenzio e si rifiutò di sputare il segreto.

Partirono e arrivarono a Parigi dove pranzarono in un ristorantino del Quartiere Latino che piaceva a entrambi, poi passeggiarono nei Giardini del Lussemburgo mentre la Kry, vedendo la fontana de’ Medici, si mise a raccontare al Teo la romantica leggenda di come la regina Caterina avvelenava i suoi nemici. Forse era ancora un po’ infastidita per quella battuta sulla valigia a ben pensarci…

Chi siamo? La Kry e il Teo ai giardini del Lussemburgo a Parigi. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
La fontana di Maria de’ Medici che ispira alla Kry pensieri omicidi…
Chi siamo? La Kry e il Teo a Praga con la chiesa di Tyn sullo sfondo. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
La chiesa di Týn sullo sfondo in uno dei nostri viaggi più recenti a Praga

E questo era ancora niente perché le sorprese di quel viaggio non erano ancora finite e verso sera i due erano di nuovo su un aereo in direzione Praga per una cena romantica (questa volta pure a lume di candela) a Mala Strana.

Dopo di allora tornarono puntualmente a Praga quasi ogni anno ma esplorarono altre mete e forse fu in quei momenti lontani dai videogiochi che al Teo venne l’idea di chiedere alla Kry di sposarlo, ma di questa storia vi abbiamo già raccontato nel nostro articolo su Grazzano Visconti.

Una volta che al dit… ehm… braccio della Kry fu posto il guanto di Sauron dotato di unico anello in tiratura-limitata-che-vale-più-di-un-de-bears-quindi-fattelo-bastare (testuali parole della dichiarazione d’amore del Teo), i due decisero con tutta la calma del mondo di convolare a nozze.

Chi siamo? La Kry e il Teo vestiti da Casanova e Eleonora di Toledo per il matrimonio. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
Uhhhh! Ma com’eravamo bellini!!!
Chi siamo? La Kry e il Teo con i genitori per il loro matrimonio. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
Eh… la mancanza di serietà da qualcuno l’avremo pure ereditata, no? Noi diamo la colpa ai genitori!

Nozze per nerd

Per il matrimonio il Teo scelse di indossare un sobrissimo abito veneziano classico modello ‘Casanova’ con tanto di tricorno, mentre la Kry scelse l’abito di Eleonora di Toledo nel quadro del Bronzino esposto agli Uffizi di Firenze ma con più oro… perché gli sluccichi non bastano mai!

Pare anche che qualche amica abbia provato a spiegarle che le spose non indossano perle ai matrimoni ma lei fece orecchie da mercante e ne usò grandi quantità fregandosene alla grande.

Non solo gli sposi sfoggiavano costumi ma pure molti degli invitati, a partire dai genitori con una Giuseppina Bonaparte e un Giuseppe Verdi (dalla parte del Teo) e un D’Artagnan e Lucia Cardella (dalla parte della Kry).

Gli amici poi si sbizzarrirono con ogni genere esistente e alla cerimonia c’erano elfi e Jedi seduti gli uni a fianco agli altri senza nemmeno troppi litigi!

Tempo di mangiare qualcosa e fare qualche foto e gli sposi erano già in volo per il Canada prima e per la California e il Nevada poi.

Chi siamo? Il Teo a Disneyland California. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
Il secondo tentativo del Teo a Disneyland California… fallito di nuovo…

Anche qui la tappe erano quasi tutte nerd perché le Cascate del Niagara furono ritenute romantiche solo in base al fatto che Clark Kent e Lois Lane ci fossero andati insieme fingendosi sposini, mentre la California voleva dire parchi come Disneyland e gli Universal Studio e il Nevada, manco a dirlo, significava Las Vegas.

A Las Vegas i due piccioncini pensarono fosse giusto risposarsi alla Little White Chapel, dove la cerimonia venne officiata senza bisogno di scendere dalla Mustang a noleggio che li aveva portati in giro fino a quel momento.

Chi siamo? La Kry e il Teo alle Cascate del Niagara. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
Se vanno bene per Lois e Clark allora le Cascate del Niagara sono un buon posto anche per noi!
Chi siamo? Il Teo e la sua amata ford Mustang. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
Dopo il nostro viaggio di nozze Milady, la Ford Mustang del Teo, è entrata a far parte della famiglia…

Poi passarono il resto del tempo in mezzo alle mille attrazioni nerd di una città costruita apposta per divertirsi!

Seguirono molti altri viaggi, tra cui spicca di certo quello in Giappone da cui i due tornarono carichi di merchandising di qualunque cosa colpisse la loro fantasia.

L’unico rammarico fu la statua di Capitan Harlock in scala 1:1 che purtroppo non riuscirono a infilare in valigia.

Chi siamo? La Kry in versiona geisha a Kyoto. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
La Kry e “La maestra per grandi” in versione geisha e maiko

Ridendo e scherzando…

Son passati più di vent’anni e la Kry e il Teo non se ne sono nemmeno accorti perché tra una fiera del fumetto, un cinecomic e un videogioco erano altresì impegnati.

Anche i compagni di viaggio si sono accumulati nel corso degli anni, creando un vero e proprio zoo di creature mitologiche tra le quali il Cercopiteco Indifendibile e il suo compagno Balla coi Lupi, Il Fidanzato di Grigliata, la fidanzata di Ammazzacaffè e pure il Piranha.

Lo zoo può poi continuare con il Nasone Annusone, il Geometra 24h, Rifocillami-se-mi-ami, la Maestra per Grandi ma anche Claus Bel Bicipite, che è rimasto una figura fissa da quando recuperò il Teo da un’anguria!

Ci sono poi stati anche compagni di viaggio occasionali come Dormo col Phon e molti altri Animali Fantastici, così tanti che è difficile ricordarli tutti se non guardando le foto. (Non prendetevela se non vi abbiamo nominato… prima o poi anche voi finirete intonacati su queste pagine!)

In ogni viaggio sono successi incidenti buffi e cose assurde e impreviste come fiere medievali apparse dal nulla, doganieri perplessi da armi di gomma, sessioni di giochi improvvisate e molte altre cose e, in tutto ciò, la Kry provvedeva a scrivere guide.

Nasone: amica fantastica e dove trovarla! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
Il nostro Nasone è così performante che ha anche una rubrica tutta sua!
Simo: amico fantastico e dove trovarlo! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
Non c’è cantiere che possa resistergli!

Era più forte di lei: ogni posto meritava di avere una sua guida preparata ad hoc per l’occasione, con le storie di tutti i personaggi buffi che avevano vissuto nei luoghi dove si recavano.

L’idea di mettere online quelle storie, corredate di foto e video, ai due era venuta tante volte nel corso degli anni ma poi… chi ce l’aveva il tempo di farlo? Avrebbe voluto dire sacrificare ore di gioco o videogioco a questo scopo e loro non si sentivano pronti.

Ci: amica fantastica e dove trovarla! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
La fidanzata di Ammazzacaffè della Kry
Piranha: amica fantastica e dove trovarla! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
… mi era parso ci fossero delle olive…
Ke: amico fantastico e dove trovarlo! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
Il fidanzato di grigliata del Teo

Poi arrivò il 2020, l’anno in cui nessuno si mosse di casa e loro, anche se avrebbero potuto prendere la palla al balzo, ancora non lo fecero. Mentre il resto del mondo mordeva il freno per uscire, la Kry e il Teo accesero i pc, le console e quant’altro e sperarono che il lockdown continuasse all’infinito.

Frank: amico fantastico e dove trovarlo! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
Un uomo, un donut…
Lu: amica fantastica e dove trovarla! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
… ma che cosa avete capito??
Ciffy: amico fantastico e dove trovarlo! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
Non chiedete il perchè del suo soprannome… non lo volete sapere!

Purtroppo le loro speranze furono disattese e gli toccò mettere di nuovo il naso fuori casa ma il mondo almeno un pochino era cambiato e da un giorno all’altro si ritrovarono con molto più tempo libero di quanto avessero potuto prevedere.

Fu così che nel 2022 il Teo e la Kry decisero che era arrivato il momento di aprire un blog e un canale YouTube e vedere se ne sarebbe venuto fuori qualcosa, magari un lavoro.

Cercopiteco: amica fantastica e dove trovarla! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
E’ davvero indifendibile… ma lei tenterà ugualmente una difesa disperata quanto inutile!
Tiz: amico fantastico e dove trovarlo! Foto sul blog di viaggi Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri
Lupo ululì, castello ululà!

Nerd in Spalla

Dopo due anni possiamo onestamente dire che mantenere una pubblicazione settimanale è un lavoro mooolto impegnativo e che abbiamo fatto bene a rimandarlo a lungo perché ci sta davvero togliendo felici ore di gioco!

A fronte di un impegno a tempo pieno per entrambi però il nostro non è un lavoro retribuito e a tutt’oggi non abbiamo capito se c’è modo di farlo diventare tale.

Quantomeno ci piace pensare di essere migliorati parecchio dai nostri primi articoli e video, quindi pensiamo di continuare ancora per un po’… non promettiamo che questo blog durerà per sempre ma faremo del nostro meglio per continuare ad aggiornarlo!

Chi siamo? La Kry con Wolverine. Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
Era solo una statua di cera… purtroppo…
Chi siamo?Il Teo sul trono di spade Foto sul blog di viaggi "Nerd in Spalla: viaggiatori poco seri"
Il Teo sul Trono di Spade è più pacioso di Robert Baratheon

Se siete arrivati a leggere fin qui e voleste aiutare il nostro progetto, stiamo aprendo una pagina Ko-fi, quel portale dove chi vuole può offrirci un caffè.

Tenendo presente che la Kry è una caffeinomane all’ultimo stadio questo sarebbe un grande supporto per aiutare il Teo a mantenere la salute mentale durante prime ore del mattino!

Se poi voleste aiutarci ancora di più, potete usare i nostri link per i vostri acquisti online: per voi il prezzo sarà uguale ma noi prenderemo una percentuale che potrebbe aiutarci a continuare con questo blog e con il relativo canale!

16 commenti

  1. Siete favolosi e la vostra storia è a dir poco avvincente, si capisce benissimo che siete fatti l’una per l’altra! E sì confermo, i nerd sono anche persone normali che hanno anche un lavoro e delle cose da fare, anche se ovviamente un pizzico di giornata deve essere passata ad ostiare contro il DLC di Elden Ring.

    1. Siamo invidiosi!!! Tu stai già giocando e noi, per una serie di sfortunati eventi, non ci siamo ancora riusciti!!! 😭😭😭
      Ostieremo appena possibile, sallo!

  2. Giusto ieri su Instagram ho visto la foto dei vostri abiti nuziali e, che dire? Siete due fighi! L’abito della Kry è incredibile, avete avuto un coraggio (o meglio una passione) da vendere. Anche la scelta di far vestire tutti a tema la trovo molto carina. Sicuramente avete avuto un grandissimo supporto nel farlo.

    Quasi non ci credo che state insieme da vent’anni, ma “quando ci si diverte, il tempo passa in fretta” me lo dice sempre mio marito e con lui sono dieci quest’anno.

    Mi ha fatto davvero piacere leggere della vostra storia e spero non abbandonerete mai questo blog perché trovo sempre interessanti e molto divertenti i vostri post.

    Nel frattempo, brindo ad altri vent’anni alla vostra salute!

    1. La scelta di far vestire tutti a tema ci è sembrata la cosa più economica da fare! Lo sappiamo che, per andare ai matrimoni, un sacco di persone comprano vestiti nuovi che poi non metteranno più, mentre molti nostri amici erano già perfettaemente costume-dotati e i parenti li abbiamo spediti tutti ad un noleggio abiti con lo sconto comitiva!🙃

  3. Carissimi, leggo sempre con curiosità i vostri articoli ma con questo avete battuto tutti! Non sapete quanto avrei desiderato vedervi il giorno del vostro matrimonio, dev’essere stato un evento imperdibile. Anche se il mondo nerd non mi appartiene granchè (a parte Sheldon Cooper e qualche personaggio che ho amato nelle serie tv) vi trovo simpaticissimi!

    1. Non sei la sola che avrebbe voluto essere al nostro matrimonio… ed è per questo che appena troveremo il tempo ci risposeremo di nuovo… non per il secondo viaggio di nozze!🤣

  4. Sarebbe la trama perfetta per un bellissimo romanzo nerd! In effetti ero molto curiosa di saperne di più sul tema abbigliamento del vostro matrimonio (forse ve lo avevo già scritto in un commento) e quindi ho apprezzato molto le fotografie. Uno spettacolo!
    Mi è piaciuto molto anche leggere la storia degli inizi della vostra storia. E vedere i vostri outfit: pazzeschi.
    Anche il fondoschiena di Wolverine è di adamantio?

    1. Prima o poi dobbiamo davvero invadere l’Atelier del nostro sarto e farci un articolo perchè ho come il sospetto che possa interessare a un sacco di persone!😍
      (Oh sì, il fondoschiena di Wolverine è proprio di adamantio, oltre a essere un sogno ricorrente della Kry…)

  5. Mi eravate già infinitamente simpatici benché io sia lontana un milione di miglia dal mondo Nerd. Adesso che vi ho conosciuto meglio, letteralmente vi adoro e adoro leggere le vostre storie e le vostre avventure sempre interessanti. E, ultimo complimento, sotto la scorza umoristica si nasconde una preparazione storica e culturale eccellente

    1. Dire che abbiamo una preparazione storica è eccessivo! Noi viviamo a Wikipedia… siamo come chi si presentava agli esami dopo aver letto i bignami!🤣

  6. Che coppia che siete! Grazie per aver condiviso un po’ la vostra storia e permettermi di conoscervi un po’ meglio.

    1. Grazie a te per aver letto l’articolo! 😘

  7. Ma che bello scoprire di più su di voi, il vostro percorso di coppia e di blog. Il condividere tanti interessi comuni ha rafforzato il vostro rapporto, anche io e mio marito condividiamo varie passioni, in primis viaggiare, e cogliamo sempre l’occasione per praticare tale passione

    1. C’è anche un altro segreto, per convivere bene, che non abbiamo messo nell’articolo: noi viviamo su piani separati!
      La Kry ha la taverna e il Teo ha la mansarda… così non ci intralciamo a vicenda!😇

  8. Quando un gioco di ruolo diventa un alleato! Sono davvero felicissima di aver finalmente scoperto qualcosa di più su di voi, e sono rimasta davvero estasiata dinanzi i vostri abiti nuziali. Siete Nerd davvero nell’animo. Mi complimento con voi per la grande passione che da evnt’anni portate avanti. E auguri per i due anni del blog!!

    1. Eh,ce ne sarebbe di cose da dire! Se uno pensa che sia facile essere nerd, vuol dire che non si è mai trovato a dover spiegare ai doganieri perchè si ha un furgone pieno di armi… di gomma…😁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe anche interessarti...